Il Regolamento EU Timber Regulation per la valorizzazione attuale e futura del legname nazionale

Cari Colleghi, Care Colleghe,

il 16 marzo dalle ore 15:00 alle ore 19:00 Il Consiglio dell’Ordine Nazionale dei Dottori Agronomi e dei Dottori Forestali organizza un convegno online dal titolo:

Il Regolamento EU Timber Regulation per la valorizzazione attuale e futura del legname nazionale

Con l’entrata in vigore del Regolamento (EU) 995/2010, noto anche come EU Timber Regulation (EUTR), si è regolata l’importazione e l’immissione di legno e prodotti derivati, inclusa la carta. Le aziende europee che lavorano prodotti a base di fibre di legno devono assicurarsi dell’origine legale e sono obbligate all’adozione di un sistema interno di Due Diligence.

Ciò si traduce in un impegno che i dottori forestali devono contribuire ad assolvere accompagnando le ditte coinvolte.

Per partecipare al convegno è obbligatoria la registrazione alla pagina specifica dell’evento raggiungibile al link:

https://zoom.us/webinar/register/WN_7hgQVpWbQ8Sar51VfS2clA

Il limite di iscritti è 1000.

N.B.: per partecipare non è sufficiente la registrazione sul portale www.conafonline.it ma deve essere obbligatoriamente eseguita la registrazione al link zoom sopra riportato. Altrimenti non potrà essere garantita la partecipazione.

Al seguente link è possibile scaricare la locandina con il programma dettagliato del convegno: http://www.conaf.it/node/118200

L’evento è disponibile nel catalogo nazionale dei Dottori Agronomi e dei Dottori Forestali sul sito www.conafonline.it.

La partecipazione a tutto il convegno dà diritto al riconoscimento di 0.500 CFP per gli iscritti all’Ordine dei Dottori Agronomi e dei Dottori Forestali, ai sensi del Regolamento per la Formazione Professionale Continua CONAF n. 3/2013. Per il riconoscimento dei CFP è obbligatorio, al momento della registrazione, l’inserimento corretto del Codice Fiscale.

I crediti saranno attribuiti automaticamente entro 15 giorni lavorativi, i partecipanti pertanto non devono inviare la richiesta di riconoscimento CFP ai propri ordini di appartenenza.

I crediti saranno riconosciuti in misura proporzionale al tempo di rimanenza in sessione, con una tolleranza di 15 minuti.