Emergenza sanitaria da COVID-19 e rispetto degli obblighi di legge per i professionisti e gli Ordini professionali

Venerdì 12 giugno dalle 16.00 alle 18.00 i colleghi Pasquale Crispino e Giovanni Gentile, dottori agronomi, faranno il punto, rispettivamente, sulle misure di sicurezza da osservare nell’esercizio della nostra professione e le misure che l’ODAF Napoli ha attuato per il rispetto degli obblighi derivanti dai provvedimenti di legge emessi in periodo di emergenza COVID-19.
Introdurrà i lavori il Presidente dell’ODAF Napoli Giuseppe Ceparano.
Il corso avrà anche una funzione preparatoria all’Assemblea degli Iscritti che, come da separata comunicazione che Vi sarà inviata a breve, sarà svolta in modalità a distanza.
Raccogliendo la richiesta di alcuni iscritti di sperimentare la piattaforma, infatti, onde poter arrivare preparati all’appuntamento (in particolare alla votazione dei bilanci consuntivo e preventivo), l’ultima parte del corso sarà dedicata ad una simulazione dell’assemblea e della votazione.
Per iscriversi è obbligatorio registrarsi compilando il modulo all’indirizzo:
https://forms.gle/DE7pnD4PdqxyRCdJA
Agli iscritti sarnno comunicate, con successiva email, le modalità di accesso alla piattaforma Zoom.
L’evento si inserisce nell’ambito del Piano Formativo dell’Ordine dei Dottori Agronomi e dei Dottori Forestali della provincia di Napoli.
La partecipazione dei professionisti iscritti comporterà pertanto l’attribuzione di 0,250 Crediti Formativi Professionali, ex art. 4. comma 1, del Regolamento CONAF n. 3/2013 per la formazione professionale continua.
Agli altri Ordini e Collegi saranno riconosciuti Crediti Formativi Professionali secondo i propri regolamenti.

 

===============
Si ricorda che ai sensi dell’art. 5 del suddetto Regolamento:
1) Ai fini dell’assolvimento dell’obbligo, ogni iscritto deve conseguire nel triennio almeno 9 CFP, di cui almeno 2 CFP devono essere conseguiti in ogni singolo anno formativo.
2) Almeno 1 CFP ogni triennio deve derivare da attività formative aventi a oggetto argomenti metaprofessionali di cui all’art. 3, comma 2, lettera a) del medesimo regolamento.
3) Entro l’anno successivo a quello di prima iscrizione, gli iscritti devono acquisire almeno 1 CFP derivante da attività formative aventi a oggetto argomenti metaprofessionali di cui all’art. 3, comma 2, lettera a) del presente regolamento.