Attivazione della procedura per il rinnovo del Consiglio di Disciplina Territoriale

prot. n° 864 del 13/12/2017
 
Cari Colleghi,
come noto l’art. 8, comma 1, del D.P.R. 7 agosto 2012, n. 137 [1] dispone che Presso i consigli dell’ordine o collegio territoriali sono istituiti consigli di disciplina territoriali cui sono affidati i compiti di istruzione e decisione delle questioni disciplinari riguardanti gli iscritti all’albo.
Il comma 6 del medesimo articolo prescrive che I consigli di disciplina territoriale restano in carica per il medesimo periodo dei consigli dell’ordine o collegio territoriale.
Con l’insediamento del nuovo Consiglio dell’Ordine dei Dottori Agronomi e Dottori Forestali della Provincia di Napoli, pertanto, è ipso facto decaduto il Consiglio di Disciplina Territoriale insediatosi giusta nomina del Presidente del Tribunale di Napoli dott. Carlo Alemi trasmessa allo scrivente Ordine con nota prot. n. 5300 in data 11 dicembre 2013 e con successiva nota prot. n. 5300 bis del 18 dicembre 2013 (a parziale modifica del precedente provvedimento).
La procedura di designazione dei nuovi membri è codificata dall’apposito Regolamento approvato, con parere positivo del Ministero della Giustizia, con delibera di Consiglio Nazionale n. 288 nella seduta del 21 novembre 2012 e successivamente pubblicato sul bollettino Ufficiale del Ministero della Giustizia n. 1 del 15/01/2013.
Tanto premesso, tenuto conto di quanto reso noto dal CONAF con la circolare n. 45 del 6 settembre 2013 e ricordato quanto stabilito dall’art. 8, comma 3 del succitato D.P.R. 137/2012, ovvero che i consiglieri componenti dei consigli di disciplina territoriali sono nominati dal presidente del tribunale nel cui circondario hanno sede, tra i soggetti indicati in un elenco di nominativi proposti dai corrispondenti consigli dell’ordine o collegio, il Consiglio dell’Ordine dei Dottori Agronomi e dei Dottori Forestali della Provincia di Napoli ha attivato la procedura tesa al rinnovo del Consiglio di Disciplina territoriale cui compete la funzione disciplinare.
All’uopo è necessario che, ai sensi dell’Art. 3, comma 4 del Regolamento CONAF,  gli iscritti all’Ordine che intendono partecipare alla selezione per la designazione a componente del Consiglio di disciplina territoriale presentino la loro dichiarazione di disponibilità al Consiglio dell’Ordine territoriale […] corredata dal proprio curriculum professionale. La dichiarazione di disponibilità, redatta secondo il modello allegato, è trasmessa all’indirizzo PEC dell’Ordine territoriale o altro mezzo espressamente previsto della legge (raccomandata o a mano).
Si invitano, pertanto, tutti i colleghi, interessati a ricoprire questo delicato ed imprescindibile ruolo, a manifestare la propria disponibilità secondo le modalità poc’anzi indicate.
Si rammenta che, in ossequio a quanto disposto dal predetto Regolamento CONAF, Qualora il numero dei soggetti che hanno i requisiti per la designazione sia insufficiente il Consiglio dell’Ordine territoriale procede d’ufficio ad inserire nell’elenco il numero di soggetti necessario al suo completamento.
Per opportuna conoscenza e per gli adempimenti richiesti, si allegano:

  1. D.P.R. 7 agosto 2012, n. 137 – clicca QUI;
  2. Circolare CONAF n. 45 del 6 settembre 2013 – clicca QUI;
  3. Bollettino Ufficiale del Ministero della Giustizia (procedura di designazione) – clicca QUI;
  4. Facsimile della dichiarazione di disponibilità (deve essere corredata dal proprio curriculum professionale) – clicca QUI.

La dichiarazione di disponibilità deve essere trasmessa all’Ordine entro il giorno 30 dicembre 2017.
 
Il Presidente
Dott. agronomo Pasquale Crispino